La Stagione

GABRIELLE

Scritto e diretto da
LUCA PIZZURRO

 

Da lontano i contorni delle cose possono sembrare netti, nitidi, definiti, ma basta avvicinarsi un po’ per accorgersi che ogni linea di contorno è formata in realtà da una lunga successione di punti e l’immagine che la vista restituisce é tutt’altro che nitida. Un affastellato grumo di segni scomposti, sgranati, discontinui.

Parlare di Coco Chanel é come parlare di un meraviglioso grumo di segni scomposti, la donna di ferro amata dalle donne che ha rivoluzionato definitivamente il mondo della moda ,stravolto i canoni estetici del ‘900 a guardarla da vicino é molto diversa dalla donna consacrata dal mito che tutti conoscono. Svanisce  l’immagine autoritaria e dispotica racchiusa nella sua magrezza nervosa ed appare tutta la fragilità e la trasparenza delle cose pure.

Coco é ancora una bambina quando la vita inizia a presentarle un conto costantemente in debito. All’età di dodici anni perde la mamma ed inizia a vivere una lunga e drammatica esistenza tra le mura di collegi di suore. È proprio in uno di questi, ad Aubezine che il padre l’abbandonerà creandole La prima grande frattura dell’anima.

Questo episodio, la paura dell’abbandono, il bisogno di appartenere a qualcuno a qualcosa, il desiderio di imporsi alla vita le fredderanno il cuore e le accelereranno i passi verso la strada del successo.

Lo spettacolo ” GABRIELLE ” scritto e diretto da Luca Pizzurro, muove i suoi passi partendo dalla contraddizione, dalla sfasatura, di una donna forte e fragile al tempo stesso , interrogandosi sul senso vero dell’essere donna prima di diventare Mito.

Luca Pizzurro

Style switcher RESET
Body styles
Color settings
Link color
Menu color
User color
Background pattern
Background image