Teatro del Torrino
Cristina Todaro

Cristina Todaro

CRISTINA TODARO

Nasce a Roma nel 1985. Fin da piccola si avvicina al mondo del teatro. Si iscrive giovanissima al laboratorio teatrale del liceo classico che frequenta mettendo in scena i classici di Shakespeare. Dal 2009 si iscrive alla Scuola Professionale di Recitazione Teatro Azione di Roma sotto la direzione di Cristiano Censi e Isabella Del Bianco. Nel 2011 si trasferisce, però, a Edimburgo per tre anni, dove frequenta la Edinburgh Acting School, mettendo in scena “The Tempest” di William Shakespeare per la regia di Justin Skelton e “The importance of being Ernest” di Oscar Wilde. 

In Scozia partecipa al Fringe Edinburgh Festival e con la compagnia internazionale Charioteer Theatre, anche ai seminari condotti e diretti da Laura Pasetti insegnante e regista del Teatro Piccolo di Milano. 

Nel 2014, tornata a Roma, partecipa come ensemble in “Ultima Mossa – Chess il Musical” prima nazionale a Roma per la regia di Giancarlo Nicoletti perfezionandosi nella disciplina del canto insieme a Bruno Corazza. Si diploma alla Scuola professionale Teatro Azione nello stesso anno, dove è stata diretta da Paolo Zuccari in “Il Panico ” di Rafael Spregelburd. Protagonista di diversi corti e spettacoli teatrali, continua a studiare e formarsi attraverso seminari e workshop in acting for screen anche insieme al regista televisivo Raffaele Verzillo. 

Nel 2015 è fra i protagonisti di “Festa della Repubblica” a Roma, prodotto da Planet Arts Collettivo Teatrale, per la regia di Giancarlo Nicoletti. Per lo stesso regista va in scena con gli spettacoli “#Salvobuonfine” (in qualità di aiuto regia) e “Kensington gardens” in diversi teatri di Roma e successivamente in Sicilia e a Napoli. 

Nel 2016 è protagonista in “Persone naturali e strafottenti” di Giuseppe Patroni Griffi (regia di G. Nicoletti) al Teatro Vittoria. Nel 2017 va in scena con “Torre Elettra” (regia di G. Nicoletti) e torna sul palco del Teatro Vittoria in qualità di aiuto regia con “#Salvobuonfine”. Sempre nello stesso anno collabora con il Teatro del Torrino entrando a far parte della compagnia stabile del teatro mettendo in scena “Il Re Leone” e “Il Canto di Natale” diretti da Luca Pizzurro. Nel frattempo collabora al fianco di Marco Carniti in qualità di assistente alla regia e si perfeziona seguendo gli insegnamenti di alcuni maestri come Filippo Gili, Luciano Melchionna, Giancarlo Sepe, Pietro De Silva, Patrizia De Santis, Carlo Verdone. Prende poi parte, come finalista, al Festival Roma Comic Off 2018 con “Gli altri lo fanno”, regia di Pietro Marone e Lorenzo J. Nobile. 

Ancora nel 2018 esordisce in televisione al fianco di Gigi Proietti con la fiction “Una pallottola nel cuore 3” per la regia di Luca Manfredi. Studia e approfondisce lo studio della recitazione cinematografica con l’agente e acting coach Patrizia De Santis presso l’HT STUDIO di Roma. Dal 2019 è in tourneé con la compagnia ALTRA SCENA come caratterista al fianco di Giorgio Colangeli e Pietro De Silva in “L’uomo, la bestia e la virtù” di Luigi Pirandello (regia di G. Nicoletti). 

Nel 2020 partecipa a Roma alla tredicesima edizione del Festival dedicato ai corti teatrali “Autori nel cassetto, attori sul comò” diretta da Francesco Verdinelli, con la pièce inedita “Alienati” diretta da Alessandro Giova, vincendo il primo premio e il premio della giuria. 

Nel 2021 è di nuovo sul set per una nuova serie tv firmata Amazon Prime Video.